Italiano

“One Family” è una campagna umanitaria d’emergenza che ha lo scopo di supportare le famiglie Palestinesi in difficoltà nella Striscia di Gaza.

Secondo le dichiarazioni del personale sanitario di Gaza “ settantuno famiglie sono state massacrate in ventisette giorni dell’attacco Israeliano sulla Striscia di Gaza. Almeno seicento persone hanno perso la vita a causa di questa atrocità”.

“One Family” vuole creare legami diretti tra le famiglie che hanno sofferto il genocidio nella Striscia di Gaza e famiglie, gruppi e individui che desiderano aiutarle. Attraverso questa campagna, puoi aiutare una di queste famiglie e fornire loro sostegno economico e morale senza intermediari.

“One Family” ha compliato una lista di oltre cento famiglie che sono state vittime dei massacri e dei bombardamenti israeliani, con una breve descrizione delle loro perdite e delle terribili condizioni di vita che stanno patendo. Ne forniremo i recapiti e i contatti a coloro che vorranno mettersi direttamente in comunicazione con loro.

Puntiamo a creare unione tra le famiglie Palestinesi in Palestina e nella diaspora, insieme a creare un legame forte tra le famiglie Palestinesi che soffrono a Gaza e il pubblico internazionale, senza distinzioni religiose, etniche o nazionali.

Attenzione: “One Family”-Gaza non è responsabile per la raccolta e il trasferimento di fondi alle famiglie. Il nostro ruolo è quello di mettervi in comunicazione con le famiglie che sono in condizioni di stringente bisogno a Gaza.

Le tradizionali iniziative di aiuto impiegano mesi per raggiungere le famiglie di Gaza. Inoltre, gli aiuti distribuiti riescono a malapena a coprire le necessità di base. Gli aiuti alimentari, le coperte e le tende non sono sufficienti. La nostra campagna mira a sostenere le famiglie che hanno bisogno di sostegno immediato d’emergenza.

La dignità di coloro che ricevono questi aiuti è la nostra priorità assoluta, questa è una campagna “grassroots” (dalla popolazione per la popolazione) a guida Palestinese, ispirata alla tradizione Palestinese del “sumud”, che significa tenacia.

Esistere è Resistere, e una continua presenza indigena che resiste all’occupazione Sionista al fine della lotta comune è centrale nella rivendicazione nazionale Palestinese. Le famiglie di Gaza hanno pagato a caro prezzo la libertà, la giustizia e l’uguaglianza di tutti e non devono essere abbandonate.

La maggior parte di queste famiglie ha perso la propria casa dopo essere sopravvissute ai massacri Sionisti, ha sofferto di ferite fisiche e della perdita dei loro cari. Queste tenaci famiglie hanno un disperato bisogno della solidarietà internazionale. La divisione del popolo Palestinese è parte del progetto Sionista, e questa campagna vuole unire i Palestinesi e coloro che li sostengono, al di là dei checkpoint, dei muri e dei confini come “One Family”, una sola famiglia. Insieme siamo più forti.

Contattaci per sostenere una famiglia : onefamily4gaza@gmail.com

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s